Sonno in estate: Disturbi e soluzioni

Perché in estate l'insonnia aumenta

Chi soffre di insonnia tutto l'anno lo sa: in estate la difficoltà ad addormentarsi diventa più marcata. Così come accade che ci si risvegli nel corso della notte con maggiore frequenza. E anche chi nelle stagioni più fredde ha meno problemi, con il caldo inizia a sperimentare maggiori disturbi in termini di riposo notturno. La temperatura più elevata è solo uno dei fattori scatenanti, ma non l'unico. Sul sonno incidono il cambio di orari, una maggiore esposizione ai rumori (per esempio, a causa delle finestre aperte) e, last but not least, gli insetti. Estate è, purtroppo, anche "sinonimo" di zanzare: alzi la mano chi non si è mai svegliato nel mezzo della notte per il fastidioso ronzio accanto alle orecchie degli altrettanto fastidiosi insetti volanti.

Come favorire un buon riposo notturno

Quando il caldo diventa torrido la tentazione di dormire con l'aria condizionata accesa tutta la notte diventa forte. Ma è sconsigliato. Impostando un timer di spegnimento, al mattino si eviteranno mal di gola, contratture e dolori muscolari. La soluzione più raccomandata dagli esperti è quella di impostare la temperatura desiderata prima di andare a dormire e, una volta a letto, spegnere il condizionatore. Il ventilatore presenta meno controindicazioni, purché non sia direzionato verso il letto ma verso l'alto. L’Accademia Americana di Medicina del sonno (AASM) ha stabilito che per dormire bene la temperatura non deve essere mai inferiore ai 20 gradi.

Una volta a letto

Fondamentale, per un buon riposo, anche la scelta delle lenzuola: in estate raso e poliestere sono da evitare. Al contrario sono ottime quelle in fibre naturali e ovviamente in cotone, perché traspiranti. Preferibili i colori chiari, che rispetto a quelli scuri assorbono meno calore. Pigiama: sì o no? Sì. Senza riserve. Indossarlo favorisce il ricircolo dell’aria ed evita la sudorazione, purché sia di cotone e non attillato. Prima di andare a dormire è sempre bene evitare l'uso di smartphone e tablet (regola da seguire tutto l'anno in realtà).

Un metodo scientifico per dormire bene in estate

Esistono vari metodi per dormire bene e nella giusta quantità anche in estate. Integratori chimici, ovvero farmaceutici (da utilizzare dietro prescrizione medica e solo in casi "estremi"), ma anche naturali. Se in inverno una tisana calda, rilassante, aiuta sempre, in estate funzionano meglio integratori a base di melatonina o valeriana. Ma per addormentarsi in fretta esiste anche un metodo scietifico messo a punto dal dottor Andrew Weil  che si basa sulla respirazione controllata. Provatelo per valutarne l'efficacia!

Dormi bene e vivi meglio con Dorelan!

Materasso ReActive, la massima espressione dell'eccellenza di Dorelan. La Dual Technology permette una traspirabiità nettamente superiore, una migliore elasiticià e una maggiore resistenza.

Cuscino ReActive, in sinergia con il materasso, permette il perfetto allineamento del sistema scheletrico favorendo un totale rilassamento. Grazie all'esclusivo Myform Air, il guanciale garantisce traspirazione tutta la notte.

Alla linea ReActive consigliamo di abbinare la Rete Elettrica Natural 68 per ottenere il massimo comfort. Suggeriamo inoltre l'utilizzo degli accessori traspiranti Seal: coprimaterasso e copricuscino.

Resta aggiornato sulle novità Dorelan:
Iscriviti alla Newsletter

Scopri di più

Come scegliere il materasso giusto

Come scegliere il materasso giusto - Ti stai chiedendo come scegliere il materasso perfetto per le tue esigenze? Con la guida pratica ...

Leggi di più
Nuova apertura Palermo Palazzo dei Sogni

Nuova apertura Palermo Palazzo dei Sogni - Il nuovo negozio, sito in Via Nazario Sauro 67,69,71.

Leggi di più