news

Letto matrimoniale

Misure e criteri di scelta di un letto matrimoniale

Nella zona notte l’elemento centrale e di maggior spicco è sicuramente il letto matrimoniale. Il letto viene scelto in base al gusto estetico, ai bisogni e siccome è un acquisto che viene fatto poche volte nella vita, ci accompagna sicuramente per molto tempo. Il mercato offre una gamma vastissima di modelli, forme, colori, materiali e probabilmente ne esistono più tipologie di quanto si pensi.

Il letto matrimoniale si realizza in diverse misure ma quella considerata standard è 160 cm di larghezza per 190 cm di lunghezza, corrispondente a due materassi singoli avvicinati, cosa che permette a una coppia, volendo, di poter dormire su due materassi diversi preparando il letto come se fosse uno solo. A volte si sente citare la definizione letto alla francese, in questo caso il materasso è più piccolo di 20 cm quindi il letto misura 140 cm di larghezza, può andare bene se due persone sono magre e non necessitano di molto spazio oppure per chi è single e vuole stare comodo.

Esistono anche letti di dimensioni molto grandi, chiamati King Size che necessitano di ambienti spaziosi perciò non sono molto diffusi, si possono trovare in abitazioni lussuose ma soprattutto all’interno degli hotel nelle suite più prestigiose.

Letto matrimoniale Pebble
Letto matrimoniale design moderno

Il letto matrimoniale all’interno della zona notte

Quando ci si appresta ad acquistare un letto matrimoniale bisogna fare attenzione allo spazio disponibile, tenendo presente quanto posto occupano i mobili presenti e sapendo che l’ingombro del letto comprende testiera e giroletto che variano in altezza e profondità a seconda del modello. Solitamente la posizione del letto matrimoniale all’interno della camera è al centro, a ridosso di una delle pareti, con a fianco i comodini e disposto frontalmente l’armadio ma non sempre è così, chi ha molto spazio può permettersi anche di posizionare il letto in mezzo alla stanza. Fra i vari tipi di letti matrimoniali esistenti uno dei più originali ed esteticamente d’impatto è il letto rotondo, che sorprende ed affascina ma dal punto di vista della funzionalità risulta impegnativo perché esige spazi molto ampi.

Il letto deve essere compatibile con rete e materasso

Il letto matrimoniale è uno degli elementi che all’interno della casa si cambiano meno frequentemente quindi, come per tutti i beni duraturi, si consiglia di privilegiare la qualità scegliendone uno prodotto realizzato con materiali robusti. Il letto, inoltre, non può prescindere dalla rete e dal materasso, sono tutti elementi diversi che però compongono il sistema notte e devono necessariamente essere compatibili fra loro, solo in questo modo potrete beneficiare un sonno rigenerante.